Home > Vulnerabilità sismica> Metodo Sismocert
  >>  Verifica di vulnerabilità sismica
 
Metodo Sismocert
 
controstab copertina relazione tecnica

SISMOCERT® è l’indagine per la valutazione della risposta sismica di un edificio. Il punto di partenza per impostare la manutenzione sismica finalizzata alla sicurezza, perché rileva il rischio sismico complessivo del fabbricato, e una risposta alle richieste Normative, perché rappresenta l’inizio del percorso delle verifiche sismiche, imposto nell’ OPCM 3274 del 2003.

Richiedi sopralluogo

metodo sismocert

estensimetri

I rilievi della Vulnerabilità Sismica sono lo strumento per garantire la sicurezza nell’edificio.
Sicurezza di individuare e quindi eliminare i rischi che potrebbero generarsi in seguito ad un
sisma, sicurezza nell’avere una priorità di interventi da eseguire in base all’effettivo rischio
sismico, sicurezza nel poter impostare un piano manutentivo nel tempo ottimizzando le
risorse e gli investimenti.

La classificazione del rischio sismico è un supporto multiplo al tecnico:
- Consente il confronto tra gli edifici: è un metro di giudizio, una mappatura del rischio sismico per mettere a confronto gli edifici ed individuare una lista di priorità.
- Rilascia un giudizio oggettivo del singolo edificio: è un’analisi che consente di rilevare il rischio sismico di un edificio e di possedere le informazioni per programmare una manutenzione correttiva.
Inoltre grazie all’indice di rischio sismico si può accedere ai finanziamenti regionali per l’adeguamento o miglioramento sismico.

estensimetri
estensimetri

I rilievi geometrici e dei materiali eseguono uno screening dell’edificio in modo da rilasciare
la fotografia delle macro-famiglie di elementi edilizi strutturali e non strutturali di cui è composto. Informazioni utili per migliorare la conoscenza dell’edificio e costruire la memoria storica.