Home > News
tecnoindagini news
27/9/2011 - Indagato l’Istituto Comprensivo di Recoaro Terme

Guarda il video

 

L’istituto Comprensivo di Recoaro Terme sotto osservazione per la sicurezza degli alunni.


La struttura che ospita il l’Istituto Comprensivo di Recoaro Terme, scuola Media, Elementare e Asilo Nido, è noto da tempo avere diversi problemi.

A fine Agosto si è verificato uno crollo del solaio, sfondellamento, che ha definitivamente messo in allarme l’Amministrazione Comunale. A ridosso dell’apertura della scuola, il Comune ha deciso di posticipare l’inizio delle lezioni per verificare se la struttura è in grado di ospitare in sicurezza i propri alunni. Una decisione difficile ma necessaria per proteggere gli alunni della scuola.

Nel poco tempo a disposizione l’Amministrazione locale ha proceduto in due direzioni, da una parte valutare gli elementi strutturali, dall’altra quelli non strutturali.

Infatti, una fonte di grave pericolo per gli alunni è proprio il solaio, che quando sfondella cade su cose e persone provocando gravi danni. Per valutare l’entità di questo pericolo, il Comune di Recoaro Terme ha deciso di affidare a TECNOINDAGINI Srl lo svolgimento dell’indagine SONISPECT® per la verifica dello sfondellamento dei solai.

La tempestività di TECNOINDAGINI Srl, che ha eseguito l’indagine il 19 e 20 Settembre, e la velocità di esecuzione del protocollo d’indagine SONISPECT® ha permesso all’Amministrazione di risolvere il problema della riapertura degli edifici scolastici in breve tempo.

Il Comune, infatti,  ha ricevuto in tempo reale l’indicazione delle zone a rischio sfondellamento, avendo così in mano tutte le informazioni necessarie per prendere le decisioni sul futuro degli alunni dell’Istituto Comprensivo. Ha scelto di riaprire la scuola, chiudendo solamente le aule e le zone a rischio e dove ha potuto, come in un’aula della Scuola Materna, ha provveduto immediatamente al ripristino.

Grazie alla tempestività di Tecnoindagini Srl, alla velocità di esecuzione dell’indagine SONISPECT® e alla precisione dei risultati dell’indagine, già giovedì 22 Settembre gli alunni dell’Istituto Comprensivo sono potuti rientrare nelle proprie aule e iniziare le lezioni in completa sicurezza.