Home > News
tecnoindagini news
25/7/2014 - SONISPECT® per le 10 000 Lire
Indagato Museo Volta a Como

SONISPECT® per le 10'000 Lire

Il tempio Voltiano fu costruito nella città di Como nel 1927, in occasione del centenario della morte di Alessandro Volta, ed è oggi il museo più visitato della città. Sui due piani che compongono la struttura sono esposte strumentazioni, materiali legati alle sperimentazioni e documenti personali che ripercorrono la vita dello scienziato. Ogni giorno gruppi di visitatori affollano il museo, ma anche chi non è mai entrato può dire di conoscerlo, era infatti rappresentato sulla vecchia banconota da 10’000 Lire.

Un sito di notevole pregio artistico e culturale, che però non è stato risparmiato dal normale processo di degrado per vetustà. Il 4 luglio, infatti, due metri quadrati di intonaco si sono staccati dal solaio del primo piano e sono crollati al suolo. Fortunatamente il distacco è avvenuto di notte, in assenza di visitatori, ma ha reso necessaria la chiusura di tutto il piano e la verifica del rischio distacco sul resto del museo. Per riaprire al pubblico non era sufficiente ripristinare l’area danneggiata,  era doveroso accertarsi dei rischi nelle aree adiacenti per garantire la sicurezza del pubblico.

Il Comune non ha avuto dubbi, per analizzare lo stato dei solai e verificare il rischio di altri crolli si è rivolto a Tecnoindagini Srl e ha richiesto il protocollo di indagine SONISPECT®. Grazie al metodo SONISPECT® è stato possibile procedere con un’analisi non invasiva: il protocollo prevede diverse analisi complementari e strumentazioni specifiche che permettono di rilevare informazioni dettagliate, ma che non danneggiano in alcun modo gli elementi indagati, conservando così l’integrità del museo.

Tecnoindagini Srl ha indagato tutto il primo piano, protagonista dello sfondellamento, il piano terra e ha completato le verifiche con l’analisi della cupola intonacata, alta 16 metri, soprattutto per verificare la stabilità dei 192 rosoni che la decorano.  E’ stato sufficiente un giorno solo per esaminare con SONISPECT® gli intradossi di tutto il tempio.

Dopo l’intervento tempestivo di Tecnoindagini Srl, il Comune ha aspettato solo 2 giorni per conoscere l’esito delle analisi e avere un quadro completo sull’estensione dei problemi e i rischi legati ai solai. Infatti in tempi brevissimi i nostri ingegneri hanno redatto e consegnato la Relazione completa con le informazioni costruttive, la localizzazione del degrado, l’evoluzione del fenomeno e le indicazioni per la sicurezza dell’edificio.

Ora il Comune di Como ha tutti gli strumenti per pianificare la messa in sicurezza e può agire preventivamente per evitare altri crolli, salvaguardando così il prestigio del museo e la sicurezza di tutti i visitatori.