Home > News
tecnoindagini news
30/8/2014 - Interrogate le fessure nella scuola di Pozzuolo
Monitoraggio fessure scuola

Interrogate le fessure nella scuola di Pozzuolo

Nella scuola media di Pozzuolo Martesana, di recente costruzione, si sono formate alcune fessure su tutto un lato del fabbricato: un chiaro segnale della presenza di cinematismi
Per capire se era necessario intervenire e in che modo, il Comune ha richiesto la perizia di un esperto, che non aveva però informazioni sufficienti per stabilire se la concentrazione di fessure sul lato dell’edificio fosse solo un segnale di assestamento o se fosse sintomo di cedimento delle fondazioni.
L’unico modo per chiarire ogni dubbio sui rischi è stato approfondire meglio le cause e la natura del dissesto, attraverso un monitoraggio continuo dei movimenti in atto.

Di fronte a questa esigenza, il Comune si è rivolto a Tecnoindagini Srl, che grazie a EXAMINA® offre un monitoraggio all’avanguardia nel controllo e nella gestione di edifici con fessure.
Tecnoindagini ha studiato l’edificio e individuato le fessure più significative da sottoporre al monitoraggio per capire la natura del dissesto in atto. La strumentazione installata rileva e analizza 1440 misure ogni giorno e registra i movimenti della fessura su un portale che può essere consultato in qualsiasi momento da qualsiasi luogo. Questo permette ai tecnici di avere dati precisi senza necessità di continui sopralluoghi.
Inoltre, EXAMINA® è dotato di sistema di allarme, che avvisa immediatamente nel caso in cui i movimenti delle fessure superino soglie di pericolo impostate. Una supporto in più per mantenere e garantire la sicurezza dell’edificio.

Il monitoraggio avviato durerà un anno, tempo necessario per determinare l’effetto termico sulla struttura e depurare i dati rilevati da influenze ambientali.  Al termine di questo periodo il Comune potrà capire se i movimenti della fessura sono ciclici (fessure di assestamento) oppure progressivi in una direzione (sintomo di un effettivo cedimento delle fondazioni); ed avrà le informazioni necessarie a programmare eventuali ripristini.